odontotecnici.net il portale dell'odontotecnicoAssociazione Artigiani della Provincia di Vicenza

 Home   

   

 

Scegli come homepage!

Chi Siamo

Sindacale

Legislazione

Prezzi
   Informativi

Link

Mercatino

Pag. regionali

 Forum

 Comunicati
    Fenaodi

 GLI SPECIALI:  
   93/42  
   Legge Privacy  
  Ambiente/Sicurez.
  Corsi ECM

  Scuola

  

 

VIDEO ODONTOTECNICI

Mappa del sito

 Quotazione metalli
 
 
 
 
 
 

   

20/07/2009    CONFARTIGIANATO FE.NA.OD.I. IN EUROPA

Pagina precedente

Verificata la convergenza degli obiettivi, è stata ufficializzata l'adesione di Fe.Na.Od.I. alla Federation Europeenne et Internationale des Patrons Prothesistes Dentaires, che opera nell'ambito dell'UEAPME e che rappresenta il settore odontotecnico a livello europeo.

In un settore in cui la quasi totalità della normativa è di derivazione comunitaria ed a fronte della crescente tendenza di omologazione a livello formativo e di standard del servizio reso, è evidente quanto sia strategico poter essere parte attiva nel dibattito che si svolge a livello europeo.

Le principali attività della FEPPD, che si ripropone di favorire l’armonizzazione della normativa europea, consistono nell’informazione nei confronti degli Stati membri circa le regole di commercializzazione dei dispositivi all’interno della UE, nell’accompagnamento verso una corretta implementazione della nuova direttiva europea sui dispositivi medici, nell’informazione nei confronti degli utenti a livello di trasparenza e sicurezza, nel miglioramento della qualità dell’istruzione e della formazione continua degli odontotecnici in tutta Europa.

Aderiscono alla Federazione le organizzazioni di settore di Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Norvegia, il Paesi Bassi, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Regno Unito, in rappresentanza di 40.000 laboratori e 210.000 tecnici del settore.

L’adesione alla FEPPD è pertanto un obiettivo definito da lunga data nell’ambito del programma di Confartigianato Fe.Na.Od.I., conseguito non appena il posto all'interno della Federazione, precedentemente assegnato ad un'altra Associazione italiana, si è reso vacante.

Il Presidente Antonio Ziliotti ed il Consiglio Direttivo esprimono la propria soddisfazione per aver colto un'opportunità quanto mai strategica per la Categoria e per l’importante affermazione dell’ottica della continuità rispetto al percorso intrapreso da Fenaodi alcuni anni or sono per costruire una concreta rappresentanza del settore a livello europeo.


Commenta questa notizia nel FORUM

In archivio sono presenti centinaia di articoli, cerca l'argomento che ti interessa con questa funzione di ricerca  (clicca qui)