odontotecnici.net il portale dell'odontotecnicoAssociazione Artigiani della Provincia di Vicenza

 Home   

   

 

Scegli come homepage!

Chi Siamo

Sindacale

Legislazione

Prezzi
   Informativi

Link

Mercatino

Pag. regionali

 Forum

 Comunicati
    Fenaodi

 GLI SPECIALI:  
   93/42  
   Legge Privacy  
  Ambiente/Sicurez.
  Corsi ECM

  Scuola

  

 

VIDEO ODONTOTECNICI

Mappa del sito

 Quotazione metalli
 
 
 
 
 
 

   

21/03/2012 Liguria-Protesi dentarie, Scibilia (Pd): “Per la sicurezza dei pazienti occorre la tracciabilità dei materiali”

Pagina precedente
Regione LIguria . “Occorre garantire la qualità delle protesi dentarie attraverso la tracciabilità e la verifica dei materiali utilizzati per realizzarle”. E’ questa la richiesta formulata dal consigliere regionale del Pd, Sergio Scibilia, all’Assessore Montaldo, durante la discussione di una specifica interrogazione avvenuta in consiglio regionale.
“Il problema riguarda in particolare i bambini e gli anziani, cioè quelle fasce della popolazione che più di altre fanno ricorso all’odontoiatria protesica – sottolinea Scibilia – In alcuni casi, i materiali utilizzati sono risultati di basso costo provenienti dai paesi del Terzo Mondo dove non è obbligatoria la certificazione di qualità dei prodotti utilizzati, talvolta radioattivi e con alti contenuti di piombo”.
“Occorre perciò – prosegue Scibilia – predisporre, in accordo con le associazioni di categoria competenti, iniziative mirate a processi di certificazione di qualità e di tracciabilità dei materiali utilizzati e accreditare laboratori odontotecnici rispondenti ai requisiti di qualità e di professionalità e stabilire delle linee guida di carattere regionale per garantire uniformità di modalità operative su tutto il territorio regionale”.


“Sono confortato dalla risposta e dell’attenzione dimostrata dall’Assessore Montaldo che ha assicurato che la qualità dei materiali utilizzati per le protesi, e in particolare la loro innocuità, è un requisito già inserito da tempo nei capitolati per gli appalti delle Asl liguri – ha dichiarato il Consigliere Scibilia – E giudico molto positivamente anche l’impegno di prendere contatti con gli ordini professionali per sensibilizzare in questo senso anche i dentisti privati. Suggerisco inoltre di valutare la possibilità di una collaborazione simile anche gli i laboratori odontoiatrici che costruiscono materialmente le protesi”.
“Le richieste contenute nell’interrogazione del consigliere Sergio Scibilia accolgono le istanze di Confartigianato già sottoposte all’attenzione dell’assessore Montaldo” queste le dichiarazioni di Gianni Verrando, presidente regionale Odontotecnici di Confartigianato Liguria.
“A salvaguardia della salute delle persone, ma anche delle imprese che lavorano seriamente e nel rispetto delle norme, è necessario che la Regione Liguria, come risulta nell’interrogazione del consigliere Scibilia e come già evidenziato da Gianni Verrando, fornisca linee guida per le Asl liguri per avere uniformità sul mercato nel rispetto della professionalità e della qualità. Altresì sono richiesti maggiori controlli su eventuali discostamenti di prezzo dalla media nazionale e fissazione di nuove regole per l’accreditamento dei laboratori odontotecnici” conclude Confartigianato. da http://www.ivg.it/2012/03/protesi-dentarie-scibilia-pd-%E2%80%9Cper-la-sicurezza-dei-pazienti-occorre-la-tracciabilita-dei-materiali%E2%80%9D/

Confartigianato Liguria: Più qualità e meno politiche a “basso prezzo” nel mercato dei manufatti protesici

 

«Le richieste contenute nell’interrogazione del consigliere Sergio Scibilia accolgono le istanze di Confartigianato già sottoposte all’attenzione dell’assessore Montaldo» queste le dichiarazioni di Gianni Verrando, presidente regionale Odontotecnici di Confartigianato Liguria, in merito all’iri discussa questa mattina in consiglio regionale. Le richieste riguardano la necessità di predisporre, in accordo con le associazioni di categoria competenti, iniziative mirate a certificare qualità e tracciabilità dei materiali utilizzati per la realizzazione delle protesi dentarie e accreditare laboratori odontotecnici che rispondano ai requisiti di qualità e professionalità. Il fenomeno delle “politiche a basso prezzo”, evidenziato già da Confartigianato Liguria in una lettera all’assessore Claudio Montaldo, rischia di diventare sempre più incontrollabile: le materie prime provenienti da Paesi del Terzo Mondo, in cui non è obbligatoria la certificazione di qualità, vengono importate a basso costo nel mercato europeo, ma risultano spesso nocive, perché contenenti piombo o materiali radioattivi, e possono causare gravi danni ai pazienti. Problematiche che possono coinvolgere anche le forniture fatte alle strutture sanitarie pubbliche, coinvolte anch’esse nella logica del “prezzo più basso”. A salvaguardia della salute delle persone, ma anche delle imprese che lavorano seriamente e nel rispetto delle norme, è necessario che la Regione Liguria, come risulta nell’interrogazione del consigliere Scibilia e come già evidenziato da Gianni Verrando, fornisca linee guida per le Asl liguri per avere uniformità sul mercato nel rispetto della professionalità e della qualità. Altresì sono richiesti maggiori controlli su eventuali discostamenti di prezzo dalla media nazionale e fissazione di nuove regole per l’accreditamento dei laboratori odontotecnici

http://www.sevenpress.com/seven/articolo/92008

Commenta questa notizia nel FORUM

In archivio sono presenti centinaia di articoli, cerca l'argomento che ti interessa con questa funzione di ricerca  (clicca qui)